Come scrivere un assegno

Guida su come scrivere un assegno

Anche se i pagamenti digitali stanno guadagnando continuamente più quote di mercato, è comunque importante sapere come scrivere un assegno. Questa guida ti mostrerà passo dopo passo come compilare un assegno. Molte aziende, datori di lavoro e proprietari fanno ancora affidamento sugli assegni per effettuare pagamenti.

Come scrivere un assegno

Passaggi su come compilare un assegno

Di seguito sono riportati i passaggi che dovrai eseguire per compilare correttamente un controllo:

Scrivi la data nell’angolo in alto a destra.
Aggiungi il nome del destinatario accanto a “Paga a”.
Scrivi il valore da pagare in numeri accanto al simbolo “€”.
Scrivi a parole (precisalo) l’importo del pagamento sulla linea lunga.
Firma con la tua firma in basso a destra dove dice “Per”.
Facoltativo: aggiungi una nota in cui si dice “memo” o “re:” nell’angolo in basso a sinistra.

Passaggi Come scrivere un assegno

Spiegazione dettagliata di come scrivere un assegno

Esploriamo ciascuno dei passaggi precedenti in modo più dettagliato. Entro la fine di questa guida e dopo aver praticato alcune volte, dovresti trovare il processo molto semplice e naturale.

# 1 Data

Il primo passo è molto semplice. Tutti gli assegni contengono un posto dove scrivere la data nell’angolo in alto a destra e dovrebbe essere la data odierna (la data al momento della firma). A volte le persone potranno postare una data scrivendo una data futura. Tuttavia, ciò non ha alcun impatto poiché l’assegno diventa a corso legale non appena firmato.

Esempio: “1 gennaio 2018”

# 2 Nome

Il prossimo passo logico è scrivere il nome della persona che riceve il pagamento. Il nome può essere un individuo, un’azienda (società), un trust, una scuola o qualsiasi entità che abbia un conto bancario in cui depositare. Assicurati di scrivere correttamente il nome, anche se, in pratica, molte banche forniranno un margine di manovra su ortografia, soprannomi e abbreviazioni.

Esempio: “Mario Rossi”

 # 3 Valore-Importo (#€)

Successivamente, sul lato destro dell’assegno ci sarà un posto dove scrivere il valore in contanti che il destinatario riceverà. Usa i numeri e scrivi l’intero importo in euro e centesimi. Di solito, ci sarà un posto separato per Euro e centesimi.

Esempio: “€23.010,52”

# 4 Valore-Importo (in parole)

Di solito è più facile scrivere prima il valore in numeri, poi in parole. In questo passaggio, osserva il valore che hai scritto in numeri e spiegalo in parole. Di solito devi solo scrivere il valore in dollari e i centesimi possono essere scritti numericamente.

Esempio: “Ventimila diecimila dollari e 52 centesimi”

# 5 Firma

Come ultimo passaggio, aggiungi la tua firma dopo aver verificato che tutto sia corretto. Firma come fai sempre su qualsiasi documento legale. La maggior parte dei controlli avrà una linea che indica il punto in cui firmare l’assegno.

Esempio: “/ FIRMA /”

# 6 Promemoria

Questo è un componente facoltativo. Se desideri aggiungere alcune informazioni aggiuntive, ad esempio a cosa serve il pagamento, puoi aggiungerle qui. Di solito c’è un po ‘di spazio extra nell’angolo in basso a sinistra.

Esempio: “Pagamento affitto gennaio”

Controllo completato

Ecco alcuni importanti suggerimenti generali su come scrivere un assegno. Oltre ai sei passaggi precedenti, ti consigliamo di considerare attentamente questi punti:

  1. Scrivi il più accuratamente possibile.
  2. Usa lo stampatello invece del corsivo, se possibile.
  3. Se si commette un errore, scrivere “vuoto” su di esso e avviarne uno nuovo.
  4. Assicurati che non ci siano errori di ortografia.
  5. Controlla di avere inserito il giusto destinatario ed il giusto importo.

Spero che questa guida possa esserti utile a compilare i tuoi assegni.

Per qualsiasi dubbio o informazione, lasciami un commento e ti risponderò il prima possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *