La Red Velvet è davvero la torta di velluto?

La combinazione di una vivida glassa bianca rossa e incontaminata è certamente sorprendente in una custodia da forno, ma non sono mai stato in grado di indicare il sapore esatto della torta di velluto rosso. È … beh … cioccolato? Inoltre glassa? Mentre stiamo facendo domande, cosa costituisce la torta di velluto rosso, oltre al suo colore, in primo luogo?

Forse a causa di questa confusione, la torta di velluto rosso ha i suoi critici. Orange Is The New Black’s Officer O’Neill lancia una sfuriata contro il velluto rosso in una pasticceria della terza stagione: “Nel tuo cuore di cuore, sai bene quanto me, il velluto rosso è una cazzata. Ha il sapore di Play-Doh. Non è vellutato. E l’unica cosa positiva è la glassa al formaggio cremoso, che è destinata a vivere in cima alla torta di carote, come Dio intendeva. Il velluto rosso non è una cosa. ”

Ma è una cosa, ed è stata per decenni. Stella Parks di fama di Bravetart ha reclamato in un segmento su The Splendid Table la settimana scorsa che il dolce ha le sue radici nell’era vittoriana. C’era una “torta di velluto” con una mollica liscia e morbida, così come una torta al cioccolato “densa e fudgy” fatta con tuorli d’uovo. I parchi sostenevano che intorno al 1911, le due ricette convergevano e una “torta di cacao al velluto” era nata.

Ma questo non spiega la sua caratteristica tonalità rossa. Per scoprirlo, mi sono messo in contatto con le persone più responsabili dell’esplosione della torta di velluto rosso sulla scena della panificazione domestica: la compagnia Adams Flavors, Foods & Ingredients, con sede a Gonzales, in Texas. Come produttori di colorante alimentare rosso, tra gli altri prodotti, l’azienda ha promosso pesantemente le ricette casalinghe per la torta, che derivava la sua tonalità dai loro coloranti in bottiglia.

L’azienda mi dice che iniziò a includere le ricette per la torta di velluto rosso nei suoi pacchetti di colorazione alimentare tra gli anni ’20 e ’50, e anche la ricetta sui display a strappo nei negozi di alimentari. Anche se Adams non ha una data precisa per la sua invenzione, la compagnia dice che la torta di velluto rosso è stata promossa pesantemente negli anni ’40 e ’50 e di nuovo all’inizio degli anni ’80.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *